martedì 29 luglio 2014

Impara l’Inner Game™ dal padre del Coaching

Consapevolezza, scelta, fiducia i Fondamentali del nostro Gioco Interiore. Imparare a riconoscerli attraverso l’esperienza per raggiungere l'eccellenza.

Tim Gallwey padre del Coaching, Inner GameCastenaso (BO) - dal 15 al 17 novembre 2014 Timothy Gallwey terà il prossimo corso di “Fondamenti di INNER GAME™” organizzato dalla INNER GAME™ International School - Italia.

Chi è Timothy Gallwey?
Tim Gallwey ha trovato l’essenza del Coaching: liberare le potenzialità di una persona perché riesca a portare al massimo il suo rendimento, aiutarla ad apprendere piuttosto che limitarsi ad impartirle insegnamenti.”
Sir John Whitmore

Con il corso “Fondamenti di INNER GAME™”, si trascorrono tre giorni insieme al padre del Coaching per apprendere come uscire dagli schemi e liberare il proprio potenziale raggiungendo livelli di performance inaspettati.

Che cos’è l‘INNER GAME™?
L’avversario che si nasconde nella nostra mente è molto più forte di quello che troviamo dall’altra parte della rete.”
Timothy Gallwey

Un metodo semplice, diretto ed efficace che consente a chiunque di imparare ad ascoltarsi, osservare se stessi e le situazioni in modo nuovo e funzionale, sviluppare una concentrazione efficace, raggiungere l’eccellenza nella propria attività.

Perché dovrebbe interessarmi l’INNER GAME™?
Ogni gioco si compone di due parti, un gioco esterno e uno interiore. Il primo si gioca contro l’avversario; l’altro non si gioca contro qualcuno, ma dentro la mente del giocatore stesso.”
Timothy Gallwey, “Il Gioco Interiore nel Tennis”, ed. Ultra, 2013

Non c’è scelta per l’Essere Umano: la causa di problemi personali e professionali - nella maggior parte dei casi - parte da un blocco: l’impossibilità del proprio potenziale naturale di esprimersi pienamente. Questa dinamica viene descritta da Tim Gallwey con la formula “P=p-i”, dove la Performance (P) è uguale al proprio potenziale (p) in un dato momento, meno le interferenze che ci condizionano (i). Di conseguenza, per migliorare la performance abbiamo solo due modi: sviluppare il potenziale attraverso esperienze pratiche, e ridurre le interferenze, cioè i dubbi, le convinzioni e le credenze che ci ostacolano l’espressione delle nostre abilità.

Per chi è il corso “Fondamenti di INNER GAME™”?
Il corso è destinato a Coach, Psicologi, Counselor, Imprenditori, Manager, Professionisti, Terapeuti, Formatori, Educatori, Atleti e Allenatori sportivi che intendono apprendere ed utilizzare il metodo dell’ INNER GAME™ nella propria attività professionale, e a tutti coloro che desiderano applicare i principi dell’INNER GAME™ per migliorare la propria vita.

Come posso saperne di più?
http://www.theinnergame.it/

Email: segreteria@theinnergame.it

Buonasera,

vi allego interessante comunicato stampa di prossimo evento

Cordialmente

--
Fabrizio Pivari
via Boscolo 15
45100 Rovigo (RO)
Italy

martedì 21 gennaio 2014

Delos Digital a quota 100 eBook!


Bus Stop: raggiunti i primi 100 titoli a catalogo, dopo soli quattro mesi 

splashCon gli ultimi nove titoli in uscita oggi in tutti gli Store di eBook, Delos Digital raggiunge con la collana “Bus Stop” i cento titoli pubblicati in quattro mesi di attività.

“Si tratta di un primo obiettivo importante – ha dichiarato Silvio Sosio, presidente di Delos Digital – che mette in evidenza l’interesse del pubblico di appassionati verso ebook rapidi e avvincenti, da leggere tutto d’un fiato tramite eBook reader, tablet o smartphone”.

Nel corso dei primi mesi di attività, alle prime collane tematiche dedicate a fantascienza, giallo, azione e horror, si sono aggiunte nuove iniziative, andando a coprire la maggior parte dei generi letterari e introducendo anche una collana di saggistica per raccontare la tecnologia che mette a confronto contributi multidisciplinari utili a comprendere le numerose trasformazioni che la tecnologia ha saputo compiere in molteplici ambiti.

“Il successo di questi primi quattro mesi di Bus Stop è dovuto a format e contest  innovativi  – ha proseguito Sosio – come quello generato da The Tube, e alla scelta di titoli a tema davvero intriganti e proposti a prezzi economici (a partire da meno di un euro a titolo!). Il tutto senza mai rinunciare al massimo della qualità”.

Le firme che si sono imposte e che sono presenti in queste prime 100 uscite riguardano, tra gli altri, Franco Forte, Stefano Di Marino, Enrico Solito, Barbara Baraldi, Mariangela Camocardi, Luca Martinelli, Nancy Kress, Maurice Leblanc, Paul Di Filippo, Robert J. Sawyer, tutti autori che hanno già un nutrito pubblico e vantano pubblicazioni bestseller in libreria ed edicola.

I primi 100 ebook Bus Stop di Delos Digital attualmente a catalogo (spesso anche nelle prime posizioni delle classifiche per genere letterario di Amazon), tutti rigorosamente DRM Free, sono disponibili su www.delosstore.it/bus-stop e si possono trovare anche nei principali Store (Amazon, BookRepublic, UltimaBooks, Apple iBooks, MediaWorld…). Gli eBook Delos Digital sono disponibili nei seguenti formati: Epub per iPad, iPhone, Android, Kobo o altri ebook reader, Mac o PC con Adobe Digital Editions, MOBI per Kindle, Kindle Fire.

Anche nel corso del 2014 tutte le novità relative alle collane Bus Stop usciranno, scaglionate di settimana in settimana, sempre di martedì.

Scopri tutti i titoli e le saghe di Bus Stop nelle quali puoi partecipare anche tu su www.delosstore.it/bus-stop

martedì 17 dicembre 2013

Un Natale in compagnia di Sherlock Holmes…


Andando a sfogliare il Canone, l’avventura holmesiana più vicina allo spirito del Natale resta indubbiamente il racconto “L’avventura del carbonchio azzurro” dove Sir Arthur Conan Doyle, tramite il dottor Watson, ci fa fare la conoscenza di personaggi come Baker Henry, cliente della taverna Alpha Inn, Windegate, fondatore del circolo dell’Oca, ubicato nello stesso locale, la contessa Morcar, cliente dell’Hotel Cosmopolitan nonché proprietaria del carbonchio azzurro, Breckinridge, proprietario di uno dei banchi del mercato di Covent Garden, Ryder James e sorella, fornitrice di pollame al 117 di Brixtone Road. Ryder James, minuto di statura, dalla faccia simile a un sorcio, è il sorvegliante capo al Cosmopolitan Hotel e commette il furto del “carbonchio azzurro”, nascondendo la pietra nel gozzo di un’oca. Con l’animo carico dello spirito che avvolge il Natale, Sherlock Holmes, dopo averlo smascherato ed essere rientrato in possesso della gemma, lo lascia andare per non farne un delinquente abituale, dimostrando così un suo lato molto interessante e apprezzabile.
Il Natale in eBook della collana Bus Stop Sherlockiana (Delos Digital), ci porta invece questo mese ben quattro racconti, in uscita uno a settimana, dal primo al quarto martedì di dicembre (da 0,99 a 1,99 euro) che trovate qui

Il primo è proprio caratteristico del Natale ed è opera di Enrico Solito. Con “The Sherlock Holmes Christmas Carol”, Solito ci fa passare un Natale a Baker Street, con indagini sotto l'albero... Un caso impossibile per Sherlock Holmes: una cassaforte aperta e chiusa senza lasciare traccia, in condizioni inverosimili. E se non bastasse un omicidio inspiegabile, da risolvere senza nessun indizio a disposizione, o quasi. Riuscirà Sherlock Holmes a superare le difficoltà?

Il Natale sherlockiano passa poi dal racconto di  Patrizia TrincheroIl gioco è cominciato, Holmes!”. Tutta Londra è a caccia di Sherlock Holmes. Sarà stato lui a commettere il tremendo delitto di cui è accusato? Holmes è in fuga, accusato di un tremendo delitto. Una taglia pende sulla sua testa e le prove a suo carico sono schiaccianti. L’uomo ferito, stanco e preoccupato che Watson si trova davanti dovrà scoprire chi lo ha incastrato scavando nella carriera a rischio di un poliziotto e in una torbida storia di ricatti. Solo la sua intelligenza, l’abilità nel travestimento, l’amicizia del fedele Watson e la teatralità del colpo di scena finale riusciranno a trarlo d’impiccio. Ma questa avventura, per Holmes è molto di più: è la lotta di un uomo contro il suo demone.

Sempre questo mese di dicembre torna Enrico Solito con “Sherlock Holmes e il caso del giocatore di scacchi”. Anche questa è una storia ambientata nel periodo natalizio... Una morte violenta, una torbida vicenda risolta dal grande investigatore. In uno dei momenti più gravi per l'Inghilterra, la guerra boera con i suoi terribili rovesci, uno dei più titolati membri dell'aristocrazia viene assassinato in casa sua. La polizia sospetta la giovane moglie, italiana e dunque avvelenatrice per antonomasia, ma non riesce a trovare le prove.
Sherlock Holmes al meglio delle sue capacità affronta uno dei casi più subdoli della sua carriera.

Chiude il mese di dicembre, e il 2013 più in generale, il racconto di Luca Martinelli  "Sherlock Holmes e Il caso dei fidanzatini sfortunati”.
A mezzanotte passata, mentre cade una pioggia torrenziale, nel salotto del 221B di Baker Street irrompe un giovane avvocato in preda alla paura. Sherlock Holmes e il dottor Watson apprendono una storia dai mille lati oscuri. La fidanzata del giovane, nipote di un giudice dell’Alta Corte e in procinto di ereditare una fortuna, è morta nell’atrio della sua casa di Belgravia. È distesa in un lago di sangue e vicino al suo corpo c’è il bastone del giovane, imbrattato di sangue. L’avvocato si dichiara innocente e Holmes, nonostante il precario stato di salute, interrompe la convalescenza impostagli dal medico e comincia l’indagine. Un pizzico di cenere rinvenuto in biblioteca e un fazzoletto di raso bianco macchiato di sangue porteranno Holmes alle stanze dello Shadows Club, un circolo dove si gioca a poker, dove agisce un’insospettabile banda di usurai, e che viene frequentato con regolarità sia dallo zio che da un ex innamorato della vittima.  Indizi, interrogatori, deduzioni e la morte dello stesso giudice porteranno Holmes a risolvere il mistero di Belgravia, sotto il cui velo si cela una verità così sorprendente come solo la vita, con il suo succedersi di casualità, sa essere.

Ricordiamo che tutti gli ebook Bus Stop di Delos Digital attualmente a catalogo sono disponibili su www.delosstore.it/bus-stop e si possono trovare anche nei principali eStore (Amazon, BookRepublic, UltimaBooks, Apple iBooks, CuboLibri, Lafeltrinelli.it, MediaWorld…)

Questo è il menu che Sherlockiana offre per il periodo natalizio agli appassionati del Grande Detective e a tutti coloro che amano il mystery e la detective story più in generale.

giovedì 28 novembre 2013

TechnoVisions, la nuova collana di eBook da Delos Digital

Viaggi controcorrente per naviganti critici e intelligenti

9788867750993-tablet-trasformazioni-cognitive-e-socio-culturaliE’ nata la collana TechnoVisions, a cura del giornalista Luigi Pachì, esperto di ICT da circa trent’anni e direttore di un’agenzia che si occupa di marketing e comunicazione nel settore dell’Information & Communication Technology. Si tratta di un’iniziativa edita dalla Delos Digital, casa editrice milanese specializzata nella produzione di eBook, che ha deciso di ampliare il proprio catalogo inserendo il filone della saggistica legata al mondo della tecnologia. Pachì ha curato per anni le inchieste dei maggiori player di mercato per la rivista di Datamonitor, Computer Business Review Italy e attualmente collabora con varie testate e realizza alcune delle videointerviste per Data Manager Online.

“TechnoVisions – ha illustrato Luigi Pachì – si propone di portare al lettore una visione critica e talvolta controcorrente sull’uso degli strumenti tecnologici di ultima generazione e sulle corporation che dominano il panorama dell’intero comparto. I testi proposti nella collana TechnoVisions vogliono offrire alcune riflessioni utili alla conoscenza di fenomeni spesso sottovalutati, suggerendo l’urgenza di elaborare una nuova presa di coscienza sull’uso della tecnologia, finalizzata alla produzione di maggiore informazione e conoscenza. Il mondo digitale sta cambiando e nel farlo ‘cambia’ anche noi”.

Il primo titolo, disponibile da pochi giorni sui maggiori Store di eBook (Amazon, BookRepublic, UltimaBooks, Apple iBooks, CuboLibri, Lafeltrinelli.it, MediaWorld…), così come le prossime uscite di questa iniziativa, costa 1,99 euro. Gli eBook Delos Digital sono tutti DRM Free e la collana esordisce con Carlo Mazzucchelli e il suo eBook intitolato “Tablet: trasformazioni cognitive e socio-culturali”.

Come scrive Pachì nella sua introduzione a questo approfondimento, “La scrittura di Carlo è come un bisturi che riesce spesso a raccontare i fenomeni tecnologici e sociali con grande precisione e distacco, senza mai farsi coinvolgere emotivamente dall’ultimo gadget di turno che viene proposto dal mercato hi-tech. In questo suo eBook, l’autore affronta un percorso articolato che parte dalla nomofobia e dalla evoluzione recente della tecnologia per raccontarne gli effetti, le opportunità e i rischi”. Il tutto a partire da argomenti interessanti e di moda come il mondo sociale e abitato della rete, dei dispositivi mobili, del tablet e delle sue applicazioni. Il tablet viene presentato come metafora di un cambiamento rivoluzionario, una tecnologia che ha cambiato il mondo del dispositivo Client con cui eravamo abituati a giocare/lavorare, ma che ha soprattutto modificato a livello cognitivo il nostro modo di interagire con la tecnologia.

L’autore di questo primo eBook è laureato in filosofia, è un ex-dirigente d’Azienda e Consulente in scienze della comunicazione, marketing e management delle organizzazioni. È esperto di Internet e di ambienti collaborativi in rete, abile networker, costruttore e gestore di comunità professionali e tematiche online.

TechnoVisions tornerà con il secondo volume di questa collana già dal prossimo mese.

Tablet: trasformazioni cognitive e socio-culturali
di Carlo Mazzucchelli
Introduzione di Luigi Pachì
Collana: Bus Stop – TechnoVisions
eBook DRM Free
Costo 1,99 euro


Alcuni link diretti all’eBook per agevolarne la ricerca in rete:

Amazon (per Kindle)
www.amazon.it/Tablet-trasformazioni-cognitive-socio-culturali-TechnoVisions-ebook/dp/B00GQK4WXE/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1385387721&sr=1-1&keywords=carlo+mazzucchelli

BookRepublic (ePub)
www.bookrepublic.it/book/9788867750993-tablet-trasformazioni-cognitive-e-socio-culturali/

LaFeltrinelli (ePub)
www.lafeltrinelli.it/products/9788867750993/Tablet%3A_trasformazioni_cognitive_e_socio-culturali/Carlo_Mazzucchelli.html

giovedì 31 ottobre 2013

BUS STOP: a novembre una nuova ventata di eBook da Delos Digital


A novembre riecco “Bus Stop”, il contenitore di storie digitali che si possono leggere tutte d’un fiato tra una fermata e l’altra dell’autobus o della metropolitana!   

splashDa Delos Digital in arrivo durante novembre una nuova serie di eBook a marchio Bus Stop: ebook rapidi e avvincenti da leggere con eBook reader, tablet o smartphone e che possono essere letti nel tempo di un viaggio in autobus.

Dopo l’ottimo esordio di ottobre, il mese di novembre si presenta con una ventata di nuovi titoli che coprono un’ampia serie di tematiche narrative per tutti i gusti e a prezzi economici (meno di un euro a titolo!). Il tutto senza mai rinunciare al massimo della qualità.

“I titoli in uscita questo mese – ha illustrato Silvio Sosio, presidente di Delos Digital – sono circa una ventina e offrono una scelta di autori e di storie davvero uniche. Oltre alle collane di narrativa, a fine novembre partirà anche una nuova iniziativa in eBook chiamata TechnoVisions, Si tratta di una collana per raccontare la tecnologia, oltre il dispositivo hardware e le sue applicazioni, che mette a confronto opinioni di tecnofobi, tecnofili e tecno-pragmatici. Contributi multidisciplinari utili a comprendere le numerose trasformazioni che la tecnologia ha saputo compiere in molteplici ambiti.”

Tutti gli ebook Bus Stop di Delos Digital attualmente a catalogo sono disponibili su http://www.delosstore.it/bus-stop e si possono trovare anche nei principali eStore (Amazon, BookRepublic, UltimaBooks, Apple iBooks, MediaWorld…). Le novità relative a questo mese usciranno, scaglionate, ogni martedì.

”Delos Digital – ha concluso Sosio – prevede di pubblicare altrettanti titoli anche nel mese di dicembre, arricchendo ulteriormente il proprio catalogo, offrendo agli appassionati dei vari generi letterari molteplici iniziative, tutte sempre a prezzi molto contenuti e firmate da autori che sono sinonimo di qualità”.

Uscite nel mese di novembre previste nelle collane Bus Stop

Martedì 5/11/2013

Luca Martinelli – Sherlock Holmes e l’avventura della corsa Londra-Brighton (Bus Stop Sherlockiana) – Apocrifo sherlockiano/Mystery

Stefano Di Marino – Femmine carnivore (Bus Stop Sex Force) – Spionaggio

Macrina Mirti – Il dolce sapore della vendetta (Bus Stop Senza sfumature) – Erotico

Fabio Oceano – La quarta vittima: Albert Fish (Bus Stop Serial Killer) – Profili romanzati

Simonetta Fornasiero – Il figlio dell’Unicorno (Bus Stop Fantasy Tales) – Fantasy

Dario Tonani – Abradabad (Bus Stop Mechardionica) – Fantascienza

Barbara Baraldi – Paziente 99 (Bus Stop Robotica) – Fantascienza

Martedì 12/11/2013

Enrico Solito – Sherlock Holmes e il mistero delle dodici tavole (Bus Stop Sherlockiana) – Apocrifo sherlockiano/Mystery

Valentino Peyrano – La strada verso nord (Bus Stop Tecnomante) – Fantascienza

Roberto Guarnieri – Il circolo dell’arca – genere Steampunk (Bus Stop Il Ciclo dell’arca) – Steampunk

Martedì 19/11/2013

Gianfranco Sherwood – Sherlock Holmes  e L’avventura dell’enigma da Krakatoa (Bus Stop Sherlockiana) – Apocrifo sherlockiano/Mystery

Francesco Perizzolo – Hamburg connection (Bus Stop Sex Force) – Spionaggio

Emiliana De Vico – Incontri protetti  (Bus Stop Senza sfumature) – Erotico

Scilla Bonfiglioli – L’ultima Soglia 1 – Specchi d’acqua (Bus Stop Fantasy Tales) – Fantasy

Robert J. Sawyer  –  Tu guardi, ma non osservi (Bus Stop Robotica) – Fantascienza

Maurice Leblanc – L’arresto di Arsenio Lupin (Bus Stop Arsenio Lupin) – Giallo/Mystery

Martedì 26/11/2013

Samuele Nava – Il trovatello di Baker Street (Bus Stop Sherlockiana) – Apocrifo sherlockiano/Mystery

Valentino Peyrano – Il resoconto di Karl (Bus Stop Tecnomante) – Fantascienza

Carlo Mazzucchelli – Tablet: trasformazioni cognitive e socio-culturali (Bus Stop TechnoVisions) – Tecnologia

Roberto Guarnieri – Il circolo dell’arca (Bus Stop Il circolo dell’Arca) – Steampunk

Ronald Malfi – La casa in Cottage Lane (Bus Stop Halloween Nights) – Horror

martedì 1 ottobre 2013

Delos Digital presenta “BUS STOP”

Arriva “Bus Stop”, il nuovo contenitore di storie digitali che si possono leggere tutte d’un fiato, tra una fermata e l’altra dell’autobus o della metropolitana!  

splash
Delos Digital lancia le collane a marchio “Bus Stop”: ebook rapidi e avvincenti da leggere con eBook reader, tablet o smartphone che possono essere letti nel tempo di un viaggio in autobus.

Bus Stop è una collana digitale realizzata da Delos Digital, che raccoglie serie di racconti a tema proposti a prezzi economici (da meno di un euro a titolo!) ma senza rinunciare al massimo della qualità. Prova ne sono gli autori che firmano molte di queste storie, come Franco Forte, Stefano Di Marino, Enrico Solito o Barbara Baraldi, che hanno già un nutrito pubblico e vantano pubblicazioni bestseller in libreria ed edicola.

I primi ebook a catalogo sono disponibili dal 1 ottobre su http://www.delosstore.it/ebook/editori/5/delos-digital/ e si possono trovare anche sui principali eStore (Amazon, BookRepublic, UltimaBooks, Apple iBooks, MediaWorld…). Le novità usciranno al ritmo di diversi titoli ogni settimana.

“La caratteristica principale di Bus Stop – ha dichiarato Luigi Pachì, amministratore delegato di Delos Digital – è quella di proporre collane di narrativa di genere basate sulla serializzazione dei personaggi e delle avventure proposte. Ogni iniziativa editoriale legata al progetto Bus Stop presenterà infatti singole avventure autoconclusive, ma aperte al proseguimento della storia nell’universo in cui si svolgono. Questo avverrà anche attraverso particolari contest”.

Le collane che Delos Digital propone all’interno del progetto “Bus Stop” si collocano nei generi della fantascienza, dell’azione, del giallo di stampo sherlockiano ma anche del fantasy e dell’horror. Non mancano serie dedicate alla letteratura romantica ed erotica. Vi è anche una collana dedicata ai serial killer, con biografie romanzate dei più noti assassini, come per esempio Jeffrey Dahmer e Andrei Chikatilo.

Bus Stop riporta la lettura in auge, integrandola in una dimensione in grado di rapportarsi all’evoluzione dei tempi e delle tecnologie oggi a disposizione delle maggior parte di noi. Grazie a eBook Reader, tablet e smartphone il piacere della lettura torna a essere una delle possibilità a disposizione degli utilizzatori di questi strumenti. Il modo di fruire le avventure proposte dalle iniziative a marchio Bus Stop, basate sulla rapidità di lettura, ma anche sulla serialità delle collane stesse, rese disponibili di settimana in settimana sugli eStore a prezzi bassissimi, fanno di questa idea un nuovo “concept” di lettura, che si sommerà presto a ulteriori iniziative in fase di definizione.

In questa innovativa proposta, Delos Digital introduce anche il concetto di contest tematico aperto a tutto l’entourage che ruota attorno all’iniziativa marchiata Bus Stop, rendendo il lettore parte integrante del progetto. Presto sarà possibile partecipare attivamente ai contest e diventare protagonisti in prima persona del progetto Bus Stop.

Delos Digital punta a pubblicare il meglio della letteratura breve attraverso progetti editoriali di tipo seriale che, oltre a soddisfare il lettore, garantiscano agli autori reali contratti, per distinguersi dal mare magnum di prodotti di basso profilo disponibili in rete  e/o autoprodotti.

Le uscite nel mese di ottobre nelle collane Bus Stop (www.delosstore.it/ebook/):

Stefano Di Marino – Peccati mortali (euro 0,99) Collana Bus Stop Sex Force – 1/10/2013
Claudette Marceau – Io, Elisabeth (euro 0,99) Collana Bus Stop Senza sfumature – 1/10/2013
Dario Tonani – Mechardionica (euro 1,99) Collana Bus Stop Mechardionica – 1/10/2013
Valentino Peyrano – Il castello e il viandante (euro 0,99) Collana Bus Stop Tecnomante – 1/10/2013
Andrea Franco – Jeffrey Dahmer, il sorriso del diavolo (euro 1,99) Collana Bus Stop Serial Killer – 1/10/2013
Franco Forte – Stazione 27 (euro 0,99) Collana Bus Stop The Tube – 1/10/2013
Luca Martinelli – Sherlock Holmes e il ttesoro di Francis Drake (euro 0,99) Collana Bus Stop Sherlockiana – 1/10/2013
Paul Di Filippo – Il demolitore di astronavi (euro 2,99) Collana Bus Stop Robotica – 8/10/2013
Stefano Di Marino – Affari proibiti (euro 0,99) Collana Bus Stop Sex Force – 8/10/2013
Letizia Draghi – La sala delle punizioni (euro 0,99) Collana Bus Stop Senza sfumature – 8/10/2013
Samuele Nava – Sherlock Holmes e la sfida dell’astrologo (euro 0,99) Collana Bus Stop Sherlockiana – 8/10/2013
Ledra – Il ladro (euro 0,99) Collana Bus Stop Senza sfumature – 15/10/2013
Robert J. Sawyer – Mickeys (euro 2,99) Collana Bus Stop Robotica – 15/10/2013
Luca Sartori – Sherlock Holmes e l’ultimo preraffaellita (euro 1,99) Collana Bus Stop Sherlockiana – 15/10/2013
Enrico Solito – Sherlock Holmes  e  l’avventura del Carro di Tespi (euro 0,99) Collana Bus Stop Sherlockiana – 22/10/2013

martedì 25 giugno 2013

Imprenditore libero: come condurre un'azienda e vivere felicemente

Cosa succede quando tre imprenditori veneti si mettono in testa che essere imprenditori e vivere felici non solo è possibile, ma è anche redditizio e vantaggioso per il proprio business? E ancora: che per riuscirci non servono lauree e trattati, ma “solo” l’osservazione della natura che ci circonda e l’applicazione delle sue regole nel business?
“Imprenditore Libero” è un libro unico nel suo genere, non esistono, attualmente, altri scritti che diano questa visione della gestione manageriale ed economica di un’azienda: non è l’ennesimo scritto che spiega come si ottiene il successo; spiega invece come vivere serenamente mentre si conduce l’azienda verso il successo. Troppo spesso sentiamo storie di imprenditori che rinunciano alla propria vita per far prosperare l’azienda che hanno fondato e troppo spesso vediamo vite e aziende condotte di pari passo, dove un’azienda che fallisce coincide con una vita che fallisce. Non serve dire quanto questo stato di cose sia distruttivo. Complice la crisi dei mercati, colpevole di aver scoperto i nervi in superficie, Business Channel, autore ed editore del libro tramite la penna di Federico Coppola e Massimiliano Persico, va alla ricerca dei motivi alla base del malessere imprenditoriale dei nostri tempi e ne traccia semplici e pratiche soluzioni per uscirne.
L’intento è di semplificare, non di complicare le idee. Pochi punti fondamentali, tratti dall’osservazione dell’unica realtà che da sempre funziona in modo efficiente con il minimo sforzo: la natura. Gran parte delle invenzioni, dei prodotti sviluppati, delle tecnologie scientifiche, provengono dall’osservazione dei fenomeni naturali; e la natura, per creare tali fenomeni, utilizza uno schema le cui regole sono immutabili, semplici e funzionali. Perché non imparare dalla natura anche come gestire i processi e le risorse aziendali? “Imprenditore Libero”, in 170 pagine, spiega una ad una le regole della natura, applicandole in modo semplice all’ambito professionale. In questa nuova visione l’imprenditore è al centro del suo mondo, ma in un modo completamente differente perché subordinato a regole naturali, chiare e concrete, non legate all’emotività o alla ragione umana. A tutto vantaggio dell’equilibrio personale e del successo negli affari e nella vita privata.
Il libro “Imprenditore Libero” è in vendita a 35 € presso gli uffici di Business Channel (Silea, Strada della Serenissima 3A) e on line nel portale e-commerce aziendale (http://formazione.businesschannel.it). Presto sarà disponibile anche sulla piattaforma e-commerce Amazon. Aggiornamenti e info sul sito (www.businesschannel.it) e nella pagina Facebook (https://www.facebook.com/BCImprese). Per domande scrivete a info@businesschannel.it o chiamate il numero 0422.363599

Business Channel: nata nel 2009 ha sede a Silea (TV). Opera nell’ambito del business coaching e nella consulenza aziendale con l’obiettivo di aiutare le PMI a sopravvivere –e prosperare– nel nuovo mercato post-crisi. Base fondante della propria metodologia educativa sono l’analisi volta al contenimento degli sprechi e delle inefficienze aziendali e l’investimento in formazione manageriale sulle risorse umane, chiave distintiva e necessaria, per raggiungere l’eccellenza nel proprio mercato.

lunedì 17 giugno 2013

Bruno Vettore: una vita da Leader, il 20 giugno a Napoli

Un mese dopo il successo ottenuto al XXVI Salone del Libro di Torino, Trent’anni di un Avvenire – opera prima di Bruno Vettore – arriva a Napoli. Appuntamento il 20 giugno 2013 alle 17.30 presso la Libreria San Paolo, Via Depretis 52/60, per la presentazione dell’autobiografia di uno dei più stimati manager del Real Estate italiano e internazionale. Prossima tappa: 10 luglio, Milano.

Trent'anni di un avvenire, una vita da leader: Bruno Vettore presenta il suo libro a Napoli, il 20 giugno 2013

Presentato in anteprima al Caffé letterario della XXVI edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, Trent’anni di un avvenire è l’opera prima di Bruno Vettore, A.D. del Tree Real Estate Group – holding proprietaria dei marchi Gabetti Franchising, Grimaldi Immobiliare e Professionecasa. Il libro non vuole essere l’auto-celebrazione di un personaggio pubblico manifesto di un Made in Italy vincente, piuttosto si propone invece come un’eredità, una legacy in progress, la cui condivisione arriva, non a caso, in occasione dei trent’anni di carriera professionale dell’autore e non prima.

E’ la storia di un ragazzo che a vent’anni inizia la sua prima esperienza come agente di una società immobiliare e dopo tredici ne diventa il direttore generale ma non solo.

La prima esperienza editoriale di Bruno Vettore fonde il racconto autobiografico alle esperienze proprie di un professionista dell’immobiliare, anticipando e poi descrivendone il percorso umano che ha portato l’amministratore delegato di TreeRe ad essere il leader che è oggi, forte di un Cavalierato guadagnato sul campo e dell’apprezzamento dei suoi colleghi così come dei suoi competitori.

Istantanea della presentazione in anteprima del libro di Bruno Vettore al Salone Internazionale del Libro di Torino 2013

Ho avuto modo di intervistarlo diverse volte. Mi ha sempre colpito la chiarezza, la precisione e soprattutto la determinazione del personaggio. Una persona che mette passione in quello che fa. Quando ci lamentiamo della crisi e dei fatturati mancanti ci siamo chiesti se abbiamo davvero messo passione in quello che facciamo?” – così Gian Maria Brega, marketing manager NITHO e già affermato operatore di marketing immobiliare, nella recensione pubblicata su Immobiliare.com – “Non a caso la prefazione è di Roberto Re, guru del coaching in Italia, grande motivatore. Faccia nota a chi franchising, in quanto spesso speaker e testimonial in corsi e convention delle grandi reti organizzate. Come scrive Vettore? Scrive in modo vincente“.

Sulle prime, temevo di imbattermi in un personaggio autocelebrativo e un po' narciso, nel classico manager che all’apice del successo resta ipnotizzato dalla propria immagine, vantandosi di aver ricevuto l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine Al merito della Repubblica Italiana” – scrive Alessandro Dattilo, giornalista professionista, storyteller d’impresa e copywriter specializzato nella formazione e nel coaching sui temi della scrittura professionale e del personal branding – “Quando ho cominciato a sentirlo parlare del suo lavoro e dell'appena pubblicata fatica letteraria ho capito invece di avere di fronte una persona determinata e appassionata delle proprie idee. Un uomo capace di scoprire, cogliere e inter pretare dettagli. Partendo da una semplice espressione del volto e risalendo fino ai più riposti segreti della personalità e dell'animo umano“. E’ raro riuscire a trasporre su carta la passione, le attitudini e i tratti distintivi di una forte personalità a maggior ragione se si deve scrivere sulla propria persona senza cedere alle auto celebrazioni o alla facile via del racconto monotematico. “Non era facile scrivere di vite e carriere senza annoiare o fuorviare il lettore. Per fare questo, bisognava produrre connotati narrativi, incalzati però da un ritmo motivante e da un linguaggio asciutto ed efficace“, impresa che riesce a Bruno Vettore. “Nel ruolo di autore letterario riesce a parlarci di partite di calcetto con gli amici e di grandi convention aziendali. Di temi alti e di particolari della vita quotidiana. In sintesi, della vittoria di tutti coloro che riescono a credere in se stessi e nell'idea che la crescita umana e professio nale sia un processo in continuo divenire“.

Trent’anni di Un Avvenire è un libro dall’architettura non banale. E’ un libro in cui ogni parola ha scopo e senso la’ dove l’autore ha voluto che fosse e dove il professionista, il leader, la persona e il ragazzo di ieri s’incontrano più volte, s’incrociano senza competizione e senza che uno ceda il passo all’altro. Accade perfino quando vengono affrontati temi delicati come quello della Leadership a cui Bruno Vettore dedica la parte centrale del libro, condividendo con il lettore la sua interpretazione del ruolo e delle competenze del Leader declinata in otto pilastri fondamentali. E’ un tema delicato su cui convergono tutti gli aspetti distintivi della personalità dell’autore, tanto nel trattare con ironia mirata l’antitesi della “non-Leadership” – modello da comprendere per poter essere eluso limitando in tal modo gli errori che degenerano le sinergie di un gruppo – quanto nel tra sferire il concetto per cui la figura del Leader non è brand esclusivo del mondo business: “Il capitano di una squadra di calcio, il riferimento naturale di un gruppo di amici, il genitore, sono solo alcune delle declinazioni possibili di una leadership, fino ai grandi gruppi aziendali“.

Per maggiori informazioni:

Trent’anni di un avvenire
una vita da leader

editore www.homoscrivens.it
notizie www.brunovettore.it

(*) Il libro è distribuito da PDE SUD nelle librerie del Sud Italia, dal Lazio alla Calabria.
mail pdesud [at] pde.it

(*) Il libro è presente nei catalogo on-line, oltre che sul sito dell’editore, di alcuni importanti circuiti come IBS, La Feltrinelli (attualmente esaurito) e Mondadori (inMondadori).

martedì 14 maggio 2013

Bruno Vettore: trenta anni di un avvenire

Giovedì 16 maggio 2013, ore 12.00, Caffè letterario del XXVI Salone Internazionale del Libro di Torino: Bruno Vettore, A.D. TreeRe (Gabetti, Grimaldi, Professionecasa), presenta la sua prima iniziativa editoriale in occasione dei trent’anni di carriera professionale: esperienze di vita che riflettono sui processi economici e sul significato di leadership propri di una società in rapida trasformazione per una legacy unica nel suo genere.

Quella sera rividi il ragazzo che aveva messo un annuncio sul giornale, neanche ricordo quale, di tanti anni prima e che non sperava in nessuna risposta, aveva ventidue anni. Mi chiamarono dalla Tecnocasa: ‘La prossima settimana apriamo un’agenzia a Senago, se vuole iniziare, si presenti lunedì mattina’. Erano le otto e trenta, quel ventisette aprile del 1983 quando mi presentai davanti a quella serranda. Tredici anni dopo ero il Direttore Franchising della Tecnocasa Italia“. Questa, la quarta di copertina di Trent’anni di un avvenire, una vita da leader, opera prima di Bruno Vettore, Amministratore Delegato del Tree Real Estate Group – holding proprietaria dei marchi Gabetti Franchising, Grimaldi Immobiliare e Professionecasa – che sarà presentata in anteprima il 16 maggio al C affè letterario del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Un libro, una storia, una vita in un’opera autobiografica unica nel suo genere: la Legacy di uno dei manager più stimati dell’Immobiliare italiano afferma il valore motivazionale e la forza ispirativa del credere in sé stessi perseguendo l’ideale di una continua crescita sia umana che professionale. “Vincere nella vita non significa puntare sulla sconfitta di qualcuno o qualcosa, non lasciare macerie dietro di sé, vincere significa costruire e andare avanti” è l’ideale declinato negli otto pilastri che danno corpo alla parte centrale del libro: un vero e proprio saggio-breve sulla leadership.

La leadership è ovunque: “Il capitano di una squadra di calcio, il riferimento naturale di un gruppo di amici, il genitore, sono solo alcune delle declinazioni del significato di leadership, fino ai grandi gruppi aziendali” – spiega l’autore che già due anni fa, in occasione dell’Italian Leadership Event, aveva condiviso alcune riflessioni sul vero significato di Essere un Leader: ogni azione, attività quotidiana, determina il valore di un Leader nel suo relazionarsi con le persone, con ogni singola persona di cui è naturale riferimento, quando non scade nella “non-leadership” di cui Trent’anni un avvenire offre un’originale descrizione, utile per limitare gli errori ed eliminare quei fattori negativi che influiscono sulle sinergie di gruppo.

Bruno Vettore
TRENT’ANNI DI UN AVVENIRE
una vita da leader
Homo Scrivens editore

Anteprima del Libro di Bruno Vettore: Torino, 16 maggio Salone Internazionale del Libro

Per maggiori informazioni:

Salone Internazionale del Libro
(*) promosso dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura
Via Nizza 280, 10126 Torino
web: www.salonelibro.it

Lingotto Fiere – GL Events Italia
(*) ente organizzatore
tel: +39.011.6644111
fax: +39.011.6646642